ADVENTSKALENDER 2021

Grandi premi nuovi ogni settimana!

Scopri di più!

Per un perfetto viaggio in campeggio, molti campeggiatori non vogliono fare a meno delle loro biciclette. Così si è più flessibili anche in luoghi stranieri e si può esplorare la natura o fare escursioni. Ma qual è il modo migliore per trasportare le biciclette? Il modo più elegante e salvaspazio per trasportarle è il portabici montato direttamente sull'auto o sul camper. In questo modo, non è sempre necessario smontarle per riporle nel bagagliaio. Le biciclette sono pronte per l'uso in vacanza, e si risparmia il noioso montaggio. Ma non tutti i portabici sono uguali, e i diversi tipi hanno i loro vantaggi e svantaggi. Per darvi una migliore visione d'insieme, abbiamo riassunto le caratteristiche essenziali.

Diversi tipi di portabici per auto e camper

Posizione di montaggio

  • Roof rails: si montano le bici in posizione verticale in più punti contemporaneamente.
  • Baule o portellone posteriore: Le biciclette sono appese al portabici e fissate al telaio con delle cinghie. 
  • Zona di carico di un pickup: si tratta di solito di traverse con bulloni o morsetti a sgancio rapido per fissarle al veicolo. 
  • Sulla ruota di scorta: questi sono progettati per molte Jeep e SUV. Si possono fissare all'auto con un telaio a cremagliera ad arco.
  • Gancio di traino: questi portabici sono fissati con un morsetto e hanno una piattaforma su cui si mettono le bici.

La maggior parte dei portabici è composta da diverse barre, morsetti e staffe. Queste singole parti sono di solito costituite da componenti in acciaio o alluminio e plastica.

Caratteristiche aggiuntive

  • Pieghevole: questi tipi sono principalmente convenienti quando si tratta di stoccaggio e trasporto.
  • Inclinabile: i portabici inclinabili sono di solito attaccati al gancio del rimorchio e permettono un accesso facile e veloce al vano bagagli senza che la bici sia ancora attaccata.
  • Con portatarga
  • Con luci posteriori integrate

Queste funzioni aggiuntive dipendono in parte dalla posizione di montaggio. La quantità di biciclette che si possono trasportare dipende dal tipo di portabici.

Stai pianificando il tuo prossimo viaggio in campeggio? Trova le migliori piazzole con la nostra app!

Download su Google PlayDownload su App Store

Consigli per la manutenzione e l'uso di portabici per auto e camper

  • Prima di montare il portabici, assicuratevi che sia compatibile con la vostra auto o camper.
  • Leggere attentamente il manuale di istruzioni. Spesso è necessario fare delle regolazioni dopo il montaggio per garantire un trasporto sicuro.
  • Prima del montaggio, pulire il portabici e il luogo di montaggio sull'auto o sul camper.
  • Utilizzare il portabici solo per il trasporto di biciclette e non di altri oggetti.
  • Fare attenzione che la bicicletta non sporga più di 40 cm dai lati dell'auto o del caravan.
  • Osservare le istruzioni sul carico ammissibile del portabiciclette.
  • Rimuovere gli accessori dalla bicicletta. Dopo tutto, non volete perdere nulla e causare danni.
  • Prima di partire, assicuratevi di fissare le biciclette.
  • Durante il viaggio, devi stare particolarmente attento ai pendii, alle pendenze o ai sentieri stretti.
Portabici su un camper
Portabici su un camper
Portabici su un fuoristrada
Portabici su un fuoristrada

Trova il portabici perfetto per la tua auto o camper

Il portabici perfetto dipende non solo dal veicolo ma anche dalle tue esigenze. Se non hai idea da dove iniziare, abbiamo presentato un portabici in modo più dettagliato. Il portabici Oris è progettato per due biciclette con un peso totale di 60 kg. Così, puoi anche trasportare diverse e-bike a volte pesanti senza problemi. Il portabici può essere inclinato, rendendo facile l'accesso allo spazio per i bagagli. Inoltre, è pieghevole, permettendo di risparmiare spazio. Ha luci alogene ed è omologato per velocità fino a un massimo di 130 km/h.

Partner di Caravanya


Vuoi anche tu diventare partner di Caravanya?

Più informazioni

Iscriviti alla nostra newsletter!