È consentito campeggio selvaggio in Estonia?

Sì, il campeggio selvaggio e in piedi libero con il camper sono generalmente ammessi in Estonia. Sia le autorità che i residenti sono molto tolleranti nei confronti dei campeggiatori selvatici, ma ci sono alcuni punti da tenere a mente.

Ultima ricerca: Estate 2020

La possibilità di campeggiare nella natura senza penalità si basa sul diritto di tutti (igaüheõigus o igameheõigus). Il diritto di ogni uomo è un diritto consuetudinario e permette alle persone di passare la notte nella natura e di raccogliere frutti che non sono esplicitamente protetti.

Tuttavia, ci sono alcuni punti che devono essere presi in considerazione:

  • Si può entrare solo in terreni incolti, terreni non coltivati.
  • Gli alberi, i cespugli e gli habitat e i nidi della fauna selvatica non devono essere danneggiati
  • Il lavaggio dei vestiti o delle stoviglie è consentito solo sulla terraferma e non nei fiumi o nei laghi

Come in ogni paese, anche in questo caso valgono le regole generali di comportamento per il campeggio selvaggio. Informazioni dettagliate sono disponibili su www.eesti.ee/.

Piazzola su una scogliera
Piazzola su una scogliera
Lago falò
Lago falò

Consigli e trucchi per il campeggio selvaggio in Estonia

Foreste estese, migliaia di piccole isole e natura incontaminata; tutto questo e molto altro ancora rende l'Estonia una destinazione popolare per i campeggiatori e gli amanti della natura. Grazie al diritto di ogni uomo, il campeggio selvaggio non è un problema, ci sono anche campeggi gratuiti con tutti i comfort necessari. Abbiamo messo insieme alcuni punti che dovreste tenere a mente quando viaggiate.

Campeggi e sentieri
In Estonia ci sono molti campeggi gratuiti dove si possono trovare le comodità dei normali campeggi. I campeggi sono gestiti dall'ufficio forestale nazionale RMK. Sul sito di RMK troverete anche una serie di sentieri escursionistici, piste ciclabili e camini.

Pesca
In Estonia è generalmente consentito pescare con una semplice canna da pesca in acque pubbliche se si è acquistata la necessaria licenza di pesca. Potete facilmente acquistarne uno online. I bambini sotto i 16 anni, i pensionati e gli invalidi non hanno bisogno di acquistare una licenza e possono pescare gratuitamente.

Fuoco da campo
In Estonia è permesso fare un falò quando si campeggia in mezzo alla natura, a patto che si seguano alcune regole

  • Nelle foreste si dovrebbero usare solo caminetti ufficiali
  • Nessun albero può essere danneggiato per ottenere legna da ardere
  • I fuochi da campo possono essere accesi solo se non c'è pericolo di incendio

In alcune zone i falò sono generalmente proibiti. Per sapere se questo è il caso nella vostra zona di viaggio, chiamate il telefono informativo del servizio di soccorso al 1524.

10 fatti interessanti, bizzarri e divertenti su Estonia

L'Estonia è un piccolo paese del nord-est dell'Europa, con molte foreste e isole. Molte volte questo è tutto ciò che viene in mente quando si pensa all'Estonia. Ma quante "capitali" ha il Paese? E cos'è Kiiking? Abbiamo raccolto alcuni fatti sull'Estonia per farvi capire questo piccolo Paese.

Fatto #1 - e-Estonia
L'Estonia è il primo paese al mondo ad offrire elezioni e votazioni online. Il paese si sta concentrando sulla digitalizzazione per facilitare le procedure amministrative per la popolazione.

Fatto #2 - Le capitali
Oltre alla capitale ufficiale Tallinn, il paese ha altre capitali designate: Tartu per la cultura, Türi per la primavera, Pärnu per l'estate, Jõgeva per l'inverno e Kuressaare come capitale dei matrimoni.

Fatto #3 - Religione
La maggior parte degli estoni non è confessionale. Secondo un sondaggio condotto nel 2009, solo il 16% degli estoni considera la religione importante. Questo lo rende il Paese più non religioso del mondo.

Fatto #4 - Visibilità
Per evitare incidenti, tutte le persone che viaggiano al buio devono indossare i catarifrangenti, sia in bicicletta che a piedi. Se non si indossa un catarifrangente si può essere multati fino a 400 €.

Fatto #5 - Kiiking
Il Kiiking è uno sport estone e significa altalena. Naturalmente non è un'altalena normale, ma un'altalena a 360 gradi con altezze diverse.

Fatto #6 - Donna che porta
Gli estoni sono tra le portatrici di maggior successo nel mondo. Nel periodo dal 1998 al 2008, sono diventate campionesse del mondo per undici volte di fila. Nel frattempo, anche una tecnica di trasporto prende il loro nome, l'"Estonian Carry".

Fatto #7 - Trasporto pubblico
Il trasporto pubblico a Tallinn è completamente gratuito. Tuttavia, questo vale solo per gli abitanti di Tallinn, tutti gli altri passeggeri devono acquistare i normali biglietti.

Fatto #8 - Albero dell'anno 2015
Nel 2015, una quercia estone è stata scelta come albero dell'anno. Cosa l'ha resa speciale? Si trova in mezzo a un campo di calcio ed è elencato come il dodicesimo giocatore della squadra di casa.

Fatto #9 - Animali
In Estonia è possibile vedere una varietà di uccelli, oltre ad animali più pericolosi. Nelle foreste ci sono linci selvatiche, lupi e orsi bruni. Quindi fate attenzione quando vi accampate nella foresta.

Fatto #10 - Cratere
Considerando l'area terrestre dell'Estonia, ha il più alto numero di crateri di meteoriti al mondo. Il campo di crateri più famoso dell'Estonia è il campo di crateri di Kaali. In passato veniva usato come sito sacrificale.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Registrare un account

lunghezza di almeno 6 caratteri lunghi