È consentito campeggio selvaggio in Galles?

Sì, il campeggio selvaggio e in piedi libero con il camper è ufficialmente consentito in Galles. La maggior parte del terreno è di proprietà privata e i proprietari consentono il campeggio per una notte. Anche se i residenti sono molto tolleranti con i campeggiatori, è necessario chiedere il permesso in anticipo.

Ultima ricerca: Inverno 2020

Se si desidera allestire un campo al di fuori dei campeggi, è necessario prima ottenere l'autorizzazione dalle autorità locali o dai proprietari terrieri.

Il Parco Nazionale di Snowdonia, in particolare, è aperto ai campeggiatori selvaggi, purché si stia fuori dai sentieri battuti e si rispettino le regole generali del campeggio selvaggio e del free standing.

Il Brecon Beacons National Park fornisce un elenco dei visitatori del parco che sono elencati come permettendo agli agricoltori di accamparsi spontaneamente sulle loro terre.

Tutto ciò di cui hai bisogno
Tutto ciò di cui hai bisogno
Piazzola sotto un cielo grigio
Piazzola sotto un cielo grigio

Consigli e trucchi per il campeggio selvaggio in Galles

La terra dei draghi ha tutto per far battere il cuore del tuo camper più velocemente. Spiagge con meravigliose scogliere, ampie aree verdi e fantastici paesaggi montani. Il campeggio selvaggio non è un problema con il permesso dei proprietari terrieri. Vi abbiamo dato alcuni consigli su cosa visitare in Galles e su cosa fare attenzione.

Utilizzare i sentieri del Galles
I Wales Ways consistono di tre itinerari e vi offrono, a seconda delle vostre preferenze, un viaggio di andata e ritorno attraverso le montagne (The Cambrian Way), lungo la costa (The Coastal Way) e attraverso il nord con i suoi castelli (The North Wales Way).

Fare escursioni
Non solo ci sono bellissimi sentieri escursionistici nei parchi nazionali, il Wales Coast Path è il più lungo sentiero costiero continuo del mondo. Nei suoi 1.400 km di lunghezza troverete baie tranquille, coste frastagliate e baie tranquille.

Meteo
Il Galles ha un clima marittimo temperato. Per questo motivo le estati sono miti e gli inverni solo moderatamente freschi. Poiché le temperature non variano così tanto come in altri paesi, una visita in bassa stagione non è un problema.

Attenzione nel paese
Le strade del Galles sono molto ben sviluppate e chiare. Ma se si viaggia in zone rurali, bisogna prestare attenzione agli animali sulla strada, perché spesso non ci sono paddock e gli animali corrono liberamente.

10 fatti interessanti, bizzarri e divertenti su Galles

Il Galles è bellissimo, si trova ad ovest dell'Inghilterra, ha un drago sulla bandiera, un luogo con un nome molto lungo ed è la patria di Gareth Bale. Ma è tutto quello che molti sanno del Galles. Per darvi qualche informazione in più quando visitate questo incantevole paese, abbiamo raccolto qui alcuni fatti per voi.

Fatto #1 - Llanfairpwllgwllgwllgogerychwyrndrobwllantysiliogogogoch
E' il nome di un piccolo villaggio del Galles. Con 58 lettere è il toponimo più lungo d'Europa. La forma breve è Llanfair PG.

Fatto #2 - Monte Everest
Il monte Everest prende il nome dal gallese George Everest, che era il leader del rilievo trigonometrico dell'India.

Fatto #3 - Lo snorkeling di fango
Quando si fa snorkeling nel fango si deve fare snorkeling con le pinne attraverso una fossa di torbiera lunga 55 metri. Ma nuotare è proibito.

Fatto #4 - Popolazione
Il Galles ha circa 3 milioni di abitanti, ma 12 milioni di pecore. Così probabilmente incontrerai una pecora piuttosto che una persona durante il tuo viaggio.

Fatto #5 - Asso di picche
"Ace of Spades" di Motörhead è cantata da un coro di bambini della scuola secondaria di Anglesey in onore di Lemmy Kilmister. E' stata l'ultima scuola che ha frequentato.

Fatto #6 - Merlin viene dal Galles
Il mitico mago si basa probabilmente su una delle due persone: Myrddin Emrys o Myrddin Lailoken. Si dice che entrambi vengano dal Galles.

Fatto #7 - Castelli
Si dice che il Galles abbia più castelli per chilometro quadrato di qualsiasi altro paese al mondo. Quindi c'è molto da esplorare.

Fatto #8 - Corgis
I Corgis vengono dal Galles e si chiamano in realtà Welsh Corgi Cardigan. Deriva dalla parola gallese cor-ci, che significa cane nano.

Fatto #9 - La Union Jack
Sebbene il Galles faccia parte del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, è l'unico Stato membro a non essere rappresentato nell'Union Jack.

Fatto #10 - Jack Daniels viene dal Galles
Il fondatore della distilleria Jack Daniels viene dal Galles, da dove non si conosce esattamente, poiché molti documenti dell'impresa sono stati distrutti in un incendio.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Registrare un account

lunghezza di almeno 6 caratteri lunghi