È consentito campeggio selvaggio in Italia?

No, il campeggio selvaggio e in piedi libero con il camper non è purtroppo ufficialmente consentito in Italia. Tuttavia, ci sono alcune eccezioni e situazioni in cui è tollerata dai residenti e dalle autorità e non sono previste sanzioni.

Ultima ricerca: Estate 2021

Il campeggio selvaggio e lo stare in libertà è ufficialmente vietato in Italia e può essere punito nel peggiore dei casi con una penale da 100 € a 500 €. Questo divieto viene regolarmente controllato, soprattutto nelle zone turistiche e sulla costa.

Tuttavia, ci sono alcune eccezioni:

  • Al di fuori delle zone turistiche e nell'entroterra, il campeggio selvaggio è per lo più tollerato dagli abitanti e dalle autorità.
  • E 'anche permesso di pernottare nel vostro veicolo per ripristinare la vostra capacità di guida.
  • Se si evitano la costa e le grandi città, si può anche dormire in camper lontano dal campeggio.

È anche possibile chiedere al prossimo agricoltore o proprietario terriero se è possibile trascorrere una notte nella loro proprietà, cosa che spesso è consentita senza problemi.

Consigli e trucchi per il campeggio selvaggio in Italia

Le strade collinari della Toscana con i loro ampi campi di papaveri, le coste mozzafiato con le loro invitanti spiagge o le metropoli culturali d'Italia che hanno influenzato significativamente la nostra civiltà moderna. L'Italia e la sua natura meritano sempre una visita. Abbiamo raccolto alcuni suggerimenti su cosa considerare quando si viaggia in camper o camper in Italia.

Evitare le grandi città con un camper
E' la prima volta che vieni in Italia con il tuo camper e considerando un breve viaggio nel centro di Roma? Non è una buona idea, spesso c'è un divieto per i camper in città.

Pedaggio
A seconda del veicolo con cui vuoi esplorare l'Italia, dovrai pagare pedaggi diversi. L'importo del pedaggio da pagare può essere calcolato qui http://www.autostrade.it/autostrade_en-gis/gis.do

Temperature e aria condizionata
L'Italia è bella d'estate, ma in breve tempo può superare i 40 gradi Celsius e anche di notte è molto calda. Se si viaggia in camper o camper, è consigliabile l'aria condizionata.

Occhi aperti nel traffico
Questa è ovviamente una regola generale, ma l'Italia è nota per il fatto che gli automobilisti, soprattutto in città, guidano molto freneticamente e non si sottraggono all'uno o all'altro danno alla carrozzeria.

A proposito: secondo uno studio dell'ADAC, l'Italia è al nono posto tra i paesi di campeggio più economici d'Europa. Ad esempio, due adulti con un bambino pagano in media 45,39 € per un pernottamento in campeggio, compresi il parcheggio e le spese accessorie.

10 fatti interessanti, bizzarri e divertenti su Italia

L'Italia, il paese che ci ha dato pizza e pasta. La pizza è una delle parole che si comprende in quasi tutti i paesi del mondo, non particolarmente sorprendente, dato che probabilmente tutti ne hanno mangiato uno prima. Ma anche la pasta non deve nascondersi, ma lo sapevate che gli italiani hanno dimostrato con la pasta contro i McDonalds? Questi e altri nove fatti che abbiamo messo insieme per voi qui.

Fatto #1 - Dimostrazione con la pasta
Nel 1986, i primi McDonalds hanno aperto a Roma. La reazione degli italiani? I manifestanti hanno distribuito gratuitamente la pasta per agire contro di essa.

Fatto #2 - New York
Anche se è difficile da immaginare, New York (4° 43') è più a sud di Roma (41° 53'). Ma la differenza è di soli 100 km.

Fatto #3 - Auto della polizia
Scappare dalla polizia non è generalmente una buona idea, ma soprattutto non nel Lazio italiano. Qui la polizia guida con la pattuglia della Lamborghini.

Fatto #4 - Divieto di danzare
A Roma non è consentito ballare in gruppi di più di tre persone. In tal caso, possono essere inflitte multe di oltre 500 €.

Fatto #5 - La Fontana di Trevi
Ogni giorno centinaia di persone gettano monete nella fontana per esprimere un desiderio. Un totale di circa 3.500 € al giorno.

Fatto #6 - Furto d'auto
Statisticamente, la maggior parte delle auto viene rubata in Italia. Quindi dovresti sempre chiudere la macchina quando la parcheggi da qualche parte.

Fatto #7 - Mario il Socio Onorario
L'idraulico Nintendo Mario è probabilmente il più famoso italiano fittizio. Così famoso da essere membro onorario della comunità italiana dell'idraulica.

Fatto #8 - Da dove viene Leonardo da Vinci?
Molto semplicemente, da Vinci. Il suo suffisso "da Vinci" non è un nome di famiglia, ma un nome di origine. A proposito, Vinci si trova in provincia di Firenze.

Fatto #9 - Le lettere J, K, K, W, X e Y non esistono
Almeno non in parole che hanno un'origine italiana. Essi appaiono solo in parole straniere che hanno trovato la loro strada in italiano.

Fatto #10 - La Ferrari è stata l'origine di Lamborghini
Lamborghini produceva trattori. Dal momento che il fondatore dell'azienda è rimasto deluso dal servizio della Ferrari, ha iniziato a produrre le proprie auto sportive.

Tutto quello che dovete sapere per il vostro viaggio

Attrezzature, di cosa ho bisogno?

  • Triangolo d'allarme Si
  • Gilet di sicurezza Sì, uno per occupante
  • Kit di pronto soccorso No
  • Set di lampade di ricambio Nein
  • Pneumatico di ricambio / set di riparazione No
  • Estintore No
  • Fune di traino No
  • Fune di strappo per tutti i rimorchi No

Guida

  • Ho bisogno di una vignetta o ci sono dei pedaggi? Si
  • Traffico a destraPer evitare di abbagliare gli altri utenti della strada, è necessario regolare o mascherare i fari se hanno una luce asimmetrica e sono guidati a destra
  • È obbligatorio guidare con le luci accese durante il giorno? Si

Informazioni

  • L'acqua del rubinetto è potabile? Si
  • Tipo di presa: F+L
  • Numeri di energia: 112
  • Valuta: Euro (EUR)
  • Lingue ufficiali: Italiano
  • Codice della targa del paese: I

Prezzi medi, in €

  • Prezzo caffè arrotondato: 1.00
  • Prezzo birra arrotondato: 5.50

Condizioni di ingresso per gli animali

  • È necessario un passaporto UE valido per animali da compagnia in cui il vostro animale sia chiaramente identificato (microchip o tatuaggio), nonché una vaccinazione antirabbica valida al momento dell'ingresso. La vaccinazione antirabbica deve avere almeno 21 giorni, ma non più di 6 mesi. Si
  • Se il vostro ingresso proviene da un Paese non UE con uno stato di rabbia ridotto, dovete farvi fare un test degli anticorpi antirabbico circa quattro settimane prima di entrare nel Paese e farlo inserire nel passaporto UE per animali da compagnia. Si
  • Il vostro cane deve essere curato per la presenza di vermi solitari da 24 a 120 ore prima dell'ingresso. No
  • Oltre a un passaporto UE per animali da compagnia valido con tutte le indicazioni richieste, è necessario anche un certificato veterinario ufficiale (vecchio al massimo 10 giorni). No
  • L'importazione di cani da combattimento o di razze classificate come pericolose non è consentita. No

Partner di Caravanya


Vuoi anche tu diventare partner di Caravanya?

Più informazioni

Iscriviti alla nostra newsletter!