È consentito campeggio selvaggio in Portogallo?

No, in Portogallo il campeggio selvaggio e in piedi libero con il camper non è ufficialmente consentito. Ma se ti comporti con calma e segui alcuni suggerimenti, sarà tollerato.

Ultima ricerca: Primavera 2020

Soprattutto in alta stagione e nelle zone turistiche popolari, in Portogallo è vietato campeggiare e stare in libertà. Sebbene la legge in materia sia formulata in modo relativamente chiaro, le leggi non sono applicate categoricamente. Se vieni catturato, spesso viene pronunciato solo un divieto di accesso, ma possono essere comminate sanzioni fino a 250 €.

Se vi attenete alle regole generali di comportamento per il campeggio selvaggio, questo sarà tollerato. Inoltre, dovreste considerare le seguenti cose:

  • In bassa stagione il campeggio selvaggio è più tollerato.
  • Nell'entroterra di solito si trova un proprietario terriero privato che permette il campeggio per una notte.
  • Stai lontano dalle spiagge turistiche più popolari

In particolare si dovrebbero evitare le riserve naturali e i parchi naturali, poiché le sanzioni qui sono più alte che in altre aree. A volte sono dovuti fino a 2000 €.

Piazzola in Portogallo
Piazzola in Portogallo
Campeggio Selvaggio in riva al mare
Campeggio Selvaggio in riva al mare

Consigli e trucchi per il campeggio selvaggio in Portogallo

Il Portogallo sta diventando sempre più una destinazione turistica popolare, soprattutto tra i campeggiatori. L'idea di essere svegliati dal suono del mare e dai raggi del sole attira ogni anno sempre più persone. Ma l'aumento del numero di campeggiatori ha anche degli svantaggi. Soprattutto sulle spiagge, i campeggiatori vengono trattati più duramente, poiché spesso ci sono grandi gruppi e i residenti si sentono disturbati. Se si presta attenzione a poche cose, tuttavia, il campeggio selvaggio continuerà ad essere tollerato dalle autorità e dai residenti locali.

Pedaggio
Se siete sull'autostrada in Portogallo con il vostro camper o camper dovete pagare il pedaggio. Si distingue se si tratta di pedaggio normale o elettronico. Se dovete pagare il pedaggio elettronico potete vedere un cartello blu con "solo pedaggio elettronico". Fondamentalmente ci sono tre modi per pagare i pedaggi.

  1. nella maggior parte delle zone è possibile pagare il pedaggio presso una normale cassa.
  2. con i pedaggi elettronici è possibile prendere in prestito un dispositivo per il pedaggio che dovete portare in auto e che segnala i costi del pedaggio al casello. È possibile prendere in prestito una scatola prepagata, memorizzare i dati della carta di credito in modo che il pagamento sia automatico o pagare entro cinque giorni in un negozio di pagamento.
  3. Un'altra opzione è quella di acquistare carte prepagate come EASYtoll, TollService e TollCard. Questi hanno periodi di validità diversi da tre giorni fino a un anno e devono essere trasportati a bordo del veicolo per poterli mostrare ai controlli. Queste carte sono legate alla targa del veicolo.

Comportati in modo discreto
Fondamentalmente i portoghesi sono molto amichevoli verso i campeggiatori. Se vi comportate in modo poco appariscente e non disturbate i residenti, chiuderanno un occhio. Qui è importante mantenere il campo il più piccolo possibile. Se trascorrete la notte in tenda o in camper, di solito non è un problema. Tuttavia, se si dà l'impressione di voler accamparsi per un periodo di tempo più lungo, le autorità si rivolgeranno a voi prima.

Scegliere la regione giusta
Nelle zone turistiche come Lisbona o l'Algarve, nel sud del paese, il campeggio selvaggio è molto controllato. Al nord, tuttavia, ci sono vaste aree quasi disabitate e dove le forze dell'ordine preferiscono guardare nella direzione opposta. Soprattutto in montagna e nelle regioni vinicole troverete una natura quasi incontaminata e non avrete quasi nulla da temere. Ci sono anche spiagge dove ci si può accampare.

10 fatti interessanti, bizzarri e divertenti su Portogallo

Il paese più occidentale d'Europa non è conosciuto solo per le sue belle spiagge e i suoi villaggi idilliaci. Il vino di Porto dal Portogallo è anche popolare in tutto il mondo. E naturalmente tutti sanno che il Portogallo è lo sport nazionale, anche se finora hanno potuto festeggiare un solo successo internazionale. Ma lo sapevate che il Portogallo è anche la più antica libreria del mondo? O che questo è il ponte più lungo d'Europa? Come hai trovato alcuni fatti sul Portogallo per avere una migliore visione d'insieme del paese?

Fatto #1 - Capitale del Sud America
Oggi la capitale portoghese è Lisbona. Dal 1808 al 1821, tuttavia, la città brasiliana di Rio de Janeiro fu la capitale ufficiale del Portogallo. La ragione di ciò era la fuga dell'allora re verso la colonia Brasile.

Fatto #2 - L'ora del tè inglese viene dal Portogallo
Gli inglesi devono la loro bevanda nazionale ai portoghesi. Caterina da Braganza ha portato il suo drink preferito sull'isola con lei dopo il suo matrimonio con il re inglese Carlo II.

Fatto #3 - Libreria
La più antica libreria ancora aperta del mondo si trova a Lisbona. La Livraria Bertrand fu inaugurata nel 1732 nel quartiere Chiado e da allora si trova sullo stesso sito.

Fatto #4 - La più antica alleanza
Il Portogallo ha la più antica alleanza diplomatica d'Europa. Nel 1373 il Portogallo strinse un'alleanza con l'Inghilterra, il trattato di Windsor. In essa, i paesi si sono assicurati un'eterna cooperazione economica e militare.

Fatto #5 - Tempi di costruzione
L'Igreja de Santa Engrácia è la chiesa con il periodo di costruzione più lungo del mondo. Da quanto tempo? 285 anni. I primi lavori iniziarono nel 1681 e furono completati nel 1966.

Fatto #6 - Monsanto
Intendiamo il villaggio in Portogallo e non la compagnia degli Stati Uniti. Monsanto è stato eletto "il villaggio più portoghese del Portogallo" nel 1938.

Fatto #7 - Terremoto
Nel 1755 Lisbona fu colpita da un grave terremoto. Ha raggiunto il 9 della scala Richter ed è uno dei peggiori terremoti in Europa. Quasi l'85% degli edifici sono stati distrutti.

Fatto #8 - Lunghezza ponte
Il ponte più lungo del mondo è in Portogallo e misura 17,2 km. Il Ponte Vasco da Gama è stato completato nel 1998 dopo tre anni di costruzione ed è stato costruito per l'Esposizione Universale Expo '98.

Fatto #9 - L'onda perfetta
L'onda più grande mai fatta surf è stata al largo della costa di Nazaré. Aveva un'altezza di 23,77 m e fu conquistata da Garrett McNamara.

Fatto #10 - Schiavitù
Il Portogallo è stato il primo paese europeo a partecipare alla tratta transatlantica degli schiavi. Fu anche la prima potenza coloniale ad abolire la schiavitù.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Registrare un account

lunghezza di almeno 6 caratteri lunghi